Il coniglietto nelle gioiellerie

bracciali pandora

La primavera è ormai arrivata, periodo questo dell’anno in cui la vita sembra come sbocciare e in cui anche i gioielli assumono un mood del tutto diverso rispetto a quello invernale. Anche i gioielli in qualche modo infatti sbocciano, si trasformano in omaggi alla natura che ci circonda, ci deliziano con i loro meravigliosi colori e con la loro brillantezza che sotto ai primi raggi del caldo sole primaverile si fa ancora più intensa, ci permettono infine anche di sorridere visto che molti dei soggetti primaverili risultano davvero molto simpatici. Tra i soggetti senza dubbio più interessanti dobbiamo sicuramente ricordare i conigli, animaletti questi che sono simpatici, buffi e teneri al contempo e che a quanto pare le donne amano davvero molto. Senza alcun dubbio i gioielli che vedono proprio i conigli come principali protagonisti sono perfetti soprattutto per il periodo della Pasqua, festività questa che quest’anno cade il 5 aprile. Si tratta quindi di gioielli che possono anche essere scelti come idee regalo per questa festività così speciale, magari da nascondere direttamente all’interno di un uovo di cioccolato artigianale per regalare una sorpresa senza eguali. Si tratta di gioielli, a differenza dei bracciali pandora,  che senza dubbio le donne ameranno indossare e che le renderà davvero molto felici. Ovviamente questi gioielli a tema pasquale sono perfetti per tutto il periodo della primavera e per l’estate vista la loro allegria e la loro spensieratezza, ma consigliamo quando arriverà l’autunno di iniziare a riporli e di lasciarli al nascosto per tutta la fredda stagione. Non si tratta di una regola ferrea che dovete necessariamente seguire, ma solo di un semplice consiglio. Dopotutto non sembra anche a voi che un coniglietto tenero e simpatico sia adatto solo per questo più caldo periodo dell’anno?

Il coniglietto di Pasqua

 

Ma andiamo un attimo a scoprire quali sono le origini del coniglietto di Pasqua, giusto per capire da quale prospettiva guardare a questi gioielli primaverili così tanto speciali. A quanto pare le origini del coniglietto di Pasqua devono essere ricercate nella cultura pagana della Germania, dove a partire dal 13° secolo il coniglio divenne il simbolo di Eastre, dea greca della primavera e della fertilità. La tradizione del coniglietto di Pasqua che porta le uova deve essere ricercata invece in America durante l’Ottocento, una tradizione che comunque a quanto pare è stata portata nel Nuovo Continente direttamente dagli immigranti tedeschi. Da qui il coniglietto pasquale ha via via assunto le sembianze del coniglietto a cui noi tutti siamo abituati, coniglietto che fa visita alle case durante la notte e che nasconde in giro caramelle, cioccolato e, oggi, uova di cioccolato che i bambini il giorno successivo devono poi andare a cercare, una vera e propria caccia al tesoro insomma davvero molto divertente. Ancora oggi è proprio questa la figura del coniglietto di Pasqua che tutti conoscono, simpatico, voglioso di far divertire, goloso e davvero buffo, lo stesso coniglietto che trova spazio sui gioielli di grande design, gioielli che riescono così a diventare davvero ricchi di magia.

Alcuni dei gioielli a coniglietto più interessanti

 

Sono davvero numerosi i gioielli a coniglietto che sono oggi disponibili sul mercato, andiamo insieme a scoprire alcuni tra i più interessanti e tra i più lussuosi. Nonostante infatti si tratti di semplici coniglietti, non è detto che sia necessario rinunciare all’eleganza, al pregio, ai diamanti, alle pietre preziose, gioielli questi che insomma non nascono di certo per passare inosservati. Ricordiamo ad esempio il coniglio di Bentley & Skinner, un meraviglioso coniglio bianco tempestato da diamanti che tiene sottobraccio un ombrello d’oro giallo e in mano un orologio sempre di oro giallo, un coniglio questo che tutti gli amanti della favola Alice nel Paese delle Meraviglie non potranno non amare. Il personaggio di Alice nel Paese delle Meraviglie ci trasporta subito in un mondo fatto di favole e di magia, un mondo che però non tutte le donne sembrano apprezzare. Nonostante l’universo femminile ami in modo intenso questo simpatico animaletto, in molte desiderano indossarlo in una veste un po’ più contemporanea. Non possiamo allora che consigliare Jacquie Aiche, brand californiano che si mostra attento proprio alle ultime tendenze e che ha realizzato un bellissimo anello in oro rosa che altro non è se non il volto stilizzato di un coniglietto. La fede di forma circolare è il volto e da essa partono due orecchie lunghe, tipiche appunto dei conigli. Le orecchie sono state tempestate da diamanti. Se siete invece alla ricerca di un gioiello contemporaneo che sia però anche davvero stravagante dovete a nostro avviso scegliere il brand Lydia Courteille. Per questa primavera il famoso brand, rinomato proprio per i suoi gioielli a forma di animale, offre un braccialetto con una successione di coniglietti, alcuni rosa chiaro e altri invece fucsia. Questi meravigliosi coniglietti sono stati realizzati con tormaline rosa e zaffiri. Sempre per coloro che sono alla ricerca di coniglietti contemporanei, ma dal mood molto più scherzoso, ricordiamo le creazioni di Natasha Zinko. Zinko offre ad esempio un bellissimo paio di orecchini a forma di altalena. Sull’altalena giocano due coniglietti, dalle linee stilizzate ma curve e con piccoli diamanti, un vero e proprio spettacolo contemporaneo che siamo sicuri piacerà in modo particolare alle ragazze più giovani che adorano uno stile rock. Non è detto ovviamente che sia necessario andare alla ricerca di gioielli lussuosi solo tra le proposte contemporanee, in coniglio è presente anche in molti gioielli antichi che sono come ben sappiamo ricchi di storia e di personalità, che hanno molto insomma da raccontare, gioielli che oggi sono davvero molto ricercati. Ne è un chiaro esempio la spilla in oro bianco del 20° secolo a forma proprio di coniglio che è attualmente in vendita da 1stdibs. Questo coniglio, pensate, ha il corpo e la coda tempestati da diamanti di taglio circolare. Gli occhi invece sono stati realizzati con due meravigliosi rubini e la carota che stringe tra le zampe ha le foglie in smeraldo.